Per i vs versamenti bancari il codice IBAN da utilizzare è il seguente :

 

                                  IT57U0335901600100000135798

intestato a:

           Fraternità Regionale dell'Ordine Francescano Secolare del Lazio  presso:        Banca Prossima - Milano

Casa di Accoglienza 

di POFI (FR)

Dalle Fraternità

Segui Francesco
Segui Francesco

2° Convegno Regionale OFS-GIFRA

 

ORDINE FRANCESCANO SECOLARE E GIOVENTU’ FRANCESCANA DEL LAZIO

 

 

II° CONVEGNO REGIONALE

 

NOI NEL MONDO


Dall’Accoglienza … all’Evangelizzazione

 

Mandato per le fraternità

 

Noi, fratelli e sorelle dell’Ordine Francescano Secolare e della Gioventù Francescana, spinti dalla nostra vocazione, desideriamo offrire una testimonianza coerente e coraggiosa del Vangelo, per attrarre irresistibilmente il mondo verso Cristo, proseguendo l’opera evangelizzatrice di San Francesco.


 Crediamo fermamente che il nostro futuro stia nel riappropriarci della originaria intuizione di San Francesco il quale, dopo aver ascoltato il brano del Vangelo sul mandato affidato da Cristo agli Apostoli (Mt 10,7-10; Lc 9,1-6; Mc 6,8-9), disse: “Questo io voglio, questo chiedo, questo bramo” (FF 356).


 E’ l’apertura all’altro, è il dono della Parola edificante e salvatrice di Gesù al prossimo, ai vicini e ai lontani, la strada che Francesco ci ha indicato. E’ l’annuncio del Vangelo che, nella sua semplicità e nella sua profondità e grandezza, costituisce la missione principale del nostro essere francescani.


 E’ il progetto che anche il Capitolo Generale dell’O.F.S. ha ripreso, con lo slogan “Evangelizzati per evangelizzare”, invitandoci ad essere testimoni autentici del messaggio evangelico, per l’edificazione del Regno.


 Evangelizzare, infatti, non significa chiuderci nei confini delle nostre Fraternità ed istituzioni, ma vuol dire accettare la sfida di entrare nella realtà del mondo, prendendo la parola e offrendo una testimonianza credibile, creativa, feconda. Significa costruire percorsi che permettano di tradurre la speranza del Vangelo in un mondo sopraffatto dall’ingiustizia e dalla conflittualità, secondo logiche di dialogo, accoglienza, pace, perdono, riconciliazione, fratellanza.


 Di fronte a questo appello alla “nuova evangelizzazione” che ci interpella, oggi ognuno di noi, fratelli e sorelle dell’Ordine Francescano Secolare e della Gioventù Francescana, proclama con le parole del Serafico Padre: “Questo io voglio, questo chiedo, questo bramo di fare con tutto il cuore”, ponendo questo sincero desiderio nelle mani della Beata Vergine Maria, perchè lo custodisca, lo presenti al Padre, lo aiuti a portare frutto. Amen

 

Roma, 6 maggio 2012

Saluto iniziale del Ministro regionale

Messaggio di presentazione del Ministro regionale