Per i vs versamenti bancari il codice IBAN da utilizzare è il seguente :

 

                                  IT57U0335901600100000135798

intestato a:

           Fraternità Regionale dell'Ordine Francescano Secolare del Lazio  presso:        Banca Prossima - Milano

Casa di Accoglienza 

di POFI (FR)

Dalle Fraternità

Segui Francesco
Segui Francesco

Progetto Albania: situazione e programmi


Il CIOFS ha chiesto all’O.F.S. Italia e l’O.F.S. Italia, all’O.F.S. Lazio di avviare rapporti con il nascente O.F.S. Albania, l'azione dovrebbe servire a guidare le nascenti Fraternità albanesi.

Delegati dal Consiglio Regionale di avviare questo rapporto sono Calvino Gasparini e Isabella Di Paola.

Le Fraternità in Albania sono cinque, quattro nella parte nord, presso Scutari, in strutture dirette dei Frati Minori, e una a Fier, nell’Albania meridionale, tenuta dei Conventuali, non ci sono notizie di Fraternità presenti nelle realtà Cappuccine e TOR, anche se l’O.F.S. Italia ha partecipato alla missione dei Cappuccini in Albania. In totale sono circa 120 francescani secolari. Nel nord del Paese c’è una bella realtà Gi.Fra.. Durante le visite fatte, siamo riusciti a creare un collegamento tra le suore Francescane Missionarie del Sacro Cuore, disponibili ad aiutare i ragazzi della Gi.Fra. e le Clarisse per i ritiri spirituali.

Le Suore Francescane si sono già assunte l’onere di portare i ragazzi della Gi.Fra. a Madrid per la GMG del 2011.

Le Fraternità hanno pochissimi strumenti per lo studio; in generale ci si affida al solo Catechismo della Chiesa, e nulla o quasi di francescanesimo. Inoltre la limitata cultura generale li rende chiusi e incapaci di utilizzare i nuovi mezzi di comunicazione per coordinarsi e progredire.

I primi e indispensabili strumenti per la vita di fraternità sarebbero di fornirgli strumenti basilari: dopo la prima formazione cristiana data dal catechismo, occorrerebbe dotarli della preghiera liturgica, tipo la “Preghiera del Francescano”, la traduzione delle Fonti e dei testi di formazione continua sul francescanesimo ad esempio la traduzione del “testo dell’anno”. Per un’approfondita formazione cristiana si potrebbe pensare alla traduzione di testi tipo i Charpentier “Storia della Chiesa” e i “Vangeli”.

Noi abbiamo suggerito, ed è in corso di traduzione, il testo sulla Spiritualità Francescana “Incominciamo fratelli” utilizzato per la formazione annuale nel 2000, mentre è già stato tradotto il libro su Santa Elisabetta, ma non sappiamo se è stato stampato.

Oltre a quest’attività editoriale, si dovranno organizzare incontri e seminari per illustrare l’uso dei testi nelle Fraternità, e i modi di diffusione delle attività caritative e formative francescane, con incontri e soggiorni presso Fraternità pilota in Italia.

I costi presunti per quest’anno, molto indicativamente per 500 copie del materiale a stampa e delle relative traduzioni dovrebbero aggirarsi intorno ai 13.000 euro. Le attività formative, e i soggiorni per una decina di persone (i futuri formatori) potrebbero richiedere un costo di circa 4.500 euro. Non abbiamo ancora un’idea dei costi per la fornitura di attrezzature didattiche e per la creazione di segreterie della gestione delle Fraternità.

Le Suore Francescane di Scutari hanno in mente di organizzare con i ragazzi della Gi.Fra., "Forza venite gente" il cui materiale già pronto in albanese, darebbe un’idea sul francescanesimo e sarebbe da realizzare per la festa di S. Chiara in agosto, presso le Sorelle Clarisse a Scutari, dovremo accollarci le spese per organizzare lo spettacolo, su questa strada potremmo attivare una simpatica proposta per conoscere S. Francesco e il suo messaggio evangelico.

Ora non ci resta che iniziare a chiedere alle Fraternità del Lazio un contributo a sostegno per tali iniziative.

Per avere un’idea di quali sacrifici hanno fatto i nostri Frati, basta ricordare che l’Albania ha tre milioni di abitanti e che il 70% e musulmano e il 10% è cattolico.

Pace e Bene!


Calvino Gasparini - Isabella Di Paola


Referenti:

Calvino Gasparini cell. 0039 3358176639 e-mail: calvinogasparini@gmail.com

Isabella Di Paola cell. 0039 3394961460 e-mail: dipaolaisabella@gmail.com

Per donazioni:

conto corrente Regionale O.F.S. n. 62097050

Intestato a: Ass. Attività Ordine Francescano Secolare d’Italia – Ente locale OFS Lazio

Indicando CAUSALE: PROGETTO ALBANIA e la FRATERNITA’ CHE FA IL VERSAMENTO.