Per i vs versamenti bancari il codice IBAN da utilizzare è il seguente :

 

                                  IT57U0335901600100000135798

intestato a:

           Fraternità Regionale dell'Ordine Francescano Secolare del Lazio  presso:        Banca Prossima - Milano

Casa di Accoglienza 

di POFI (FR)

Dalle Fraternità

Segui Francesco
Segui Francesco

Assemblea Regionale EPM 26.1.2013

INCONTRO SETTORE
EVANGELIZZAZIONE E PRESENZA NEL MONDO

 

26 Gennaio 2013

 

Ordine del giorno

 

 

Preghiera iniziale sui temi di GPSC – Giustizia, Pace e Salvaguardia del Creato

Canto a cura dell’Equipe Animazione, Musica e Liturgia

 

Ore 9.15

1. Introduzione, obiettivi, motivazione, impegno dei secolari

 

a cura di M. Grazia Di Tullio Coordinatrice Evangelizzazione e Presenza nelMondo

p. Loreto Fioravanti, Assistente regionale OFM

 

-Saluti Ministro e Vice-ministro regionale

- Introduzione e prospettive nazionali

- Impegno dei secolari

- Ruolo dei delegati (chi siete, cosa fare, ecc.)

- Collaborazione con i formatori locali nel sensibilizzare alle tematiche, ecc.

 

Ore 10.00

2. Settori Evang e Presenza nel mondo: scopi, attività, referenti  

 

a cura delle varie equipe di servizio

 

    - Famiglia a cura di Giulio Sartini, referente ofs regionale

 

- Missioniad Gentes a cura di Giulio Sartini, referente ofs regionale

 

- Missioni Popolari

 

- Itinerari francescani e Turismo Responsabile

 

- Progetti sociali

  • Carceri

  • Ospedali

  • Salvaguardia del Creato

  • Anziani

  • Scuole

 

- Artigianato - Laboratorio “Pace e Bene”

 

- Eventi Culturali (eventi, concerti, seminari, dialogo interrel., ecc.)

 

- Animazione, Musica, Liturgia

 

- Mo.FRA

 

 

 

Coffe Break 15 min.

 

Ore 11.00

3. Mappatura delle attività locali

 

 

Ore 11.30

4. Strumenti Formativi per l'animazione fraterna

 

a cura di Roberto Luzi, referente Giustizia, Pace, Salvaguardia del Creato

 

- Discorso di Benedetto XVI alla commissione Justitia e Pax

- Caritas in Veritate, copie e slide di presentazione

 

 

Ore 12.00

5. Comunicazione

 

a cura di Paolo Affatato, referente comunicazione ofs regionale 

                    

- Scambio con la base e creazione della rete

- Lavoro per zone (anche con supporto di delegati zonali)

- Notiziario Evangelizzazione e Presenza Mondo

- Sito e Newsletter

 

 

Ore 12.20

6. Domande, proposte, varie

 

- CALENDARIO: prospettare un secondo incontro di una giornata anche con qualche docente o/e personalità del settore e altre date

 

- VADEMECUM con settori (obiettivi, attività, referenti) per Assemblea regionale o settembre: lo scopo è arrivare a dare forma ad una struttura snella, operativa, ma organizzata capace di progettare, verificare, portare avanti eventi nei vari ambiti

 

 

PREGHIERA INIZIALE

 

Dal Libro del Levitico 19, 9-10

9Quando mieterete la messe della vostra terra, non mieterete fino ai margini del campo, né raccoglierete ciò che resta da spigolare della messe; 10quanto alla tua vigna, non coglierai i racimoli e non raccoglierai gli acini caduti: li lascerai per il povero e per il forestiero.

 

CANTO

 

PREGHIERA

 

Dio, nostro Padre,

dal quale proviene ogni bene,

noi ti ringraziamo per l’aiuto che dai

nel compimento del nostro lavoro.

Ti preghiamo per tutti coloro che lavorano nelle fabbriche, nelle miniere, nei campi, negli uffici, nelle scuole, negli ospedali, sulle strade, sul mare, nei cieli, nelle case.

Guida i giovani nella scelta

delle loro vocazioni e professioni.

Fa che nessuno rimanga privo di lavoro. Dona a ciascuno di noi di compiere la Tua volontà, lavorando con coraggio e coscienza, nella gioia

e nell’amore fraterno. Amen.

 

 

Presentazione degli ambiti

COMMISSIONE FAMIGLIA

 

Settore Evangelizzazione e Presenza nel mondo

 

A partire dall’invito e dalla condivisione delle linee guida di Pastorale Familiare individuate dall’ofs Nazionale si è costituita l’Equipe Regionale della Famiglia.

Naturalmente ci si è resi conto nella necessità di tempo, preghiera e conoscenza per mettere meglio a fuoco gli obiettivi, l’itinerario e i metodi.  Tuttavia diverse piste di lavoro per questo anno sono già state individuate anche con una certa chiarezza e condivisione di intenti.

 

Le proposte di lavoro per questo anno sono le seguenti:

 

1)      Presentazione e sensibilizzazione presso le fraternità della commissione famiglia e dell’avvio del settore di pastorale familiare. A questo si lega:

- una mappatura del territorio di quanto già esistente nelle parrocchie dove operano le fraternità

- una valutazione delle risorse umane preparate e disponibili a collaborare (persone che già lavorano nei corsi di preparazione per le coppie, mediatori familiari, persone in possesso di titoli di pastorale familiare, ecc.)

- individuazione delle coppie giovani nelle varie fraternità

 

Metodi: sono allo studio le modalità, sicuramente a mezzo del sostegno del consiglio regionale con l’invio di una lettera ai ministri (preparata dall’equipe della famiglia), con l’individuazione di spazi all’interno degli incontri di settore e altre opportunità già in calendario o da creare

 

2)      Lavoro con il Mo.Fra per una collaborazione più fattiva con il prim’ordine e le suore. Anche qui si valuta una mappatura di quanto già esistente in seno alle varie realtà

 

3)      Marcia delle Famiglie: la commissione ha già incontrato e iniziato a collaborare fattivamente con la pastorale dei Frati Minori (fra Massimo Fusarelli e fra Simone Saggiorato), è stata individuato come luogo la Valle Santa e un percorso di 3 giorni. È in corso di definizione il programma. È prevista la partecipazione di 15 coppie per l’OFS unitamente ad altre realtà provenienti dai frati.

 

Referenti: Luca e Irene Verto, Raffaella Di Turi

 

4)      Settimana di Fraternità: un tempo di scambio, animazione, preghiera nell’estate 2013

 

Referenti: Antonio e Federica Filosa

 

5)      2-3 giornate di incontro, riflessione e scambio per le coppie presumibilmente si inizia da Roma con temi da individuare: es. La fede nella coppia in relazione all’Anno della Fede, o altri temi di interesse quotidiano

 

Referenti: Antonio e Federica Filosa, Raffaella Di Turi, Claudio e Valeria Mastrogiovanni

 

6)     Percorsi per separati

 

Referenti: Antonio e Federica Filosa, Claudio e Valeria Mastrogiovanni

 

7)     Percorsi per coppie di fidanzati della Gi.fra

 

Giulio Sartini:              giulio48@yahoo.it            347-1850005     

M.Grazia Di Tullio:     mditullio@yahoo.com     339-7143662

 

Documenti

Caritas_in_veritate breve.ppt.pps
Presentazione Microsoft Power Point 2.8 MB
discorso del Papa Justitia Pax.pdf
Documento Adobe Acrobat 12.2 KB
Catalago_Itinerari.pdf
Documento Adobe Acrobat 4.3 MB
Antigone in carcere regina coeli.pdf
Documento Adobe Acrobat 65.3 KB

PREGHIERA FINALE

 

dal vangelo secondo Luca10,33-37

33Invece un Samaritano, che era in viaggio, passandogli accanto lo vide e n`ebbe compassione. 34Gli si fece vicino, gli fasciò le ferite, versandovi olio e vino; poi, caricatolo sopra il suo giumento, lo portò a una locanda e si prese cura di lui. 35Il giorno seguente, estrasse due denari e li diede all`albergatore, dicendo: Abbi cura di lui e ciò che spenderai in più, te lo rifonderò al mio ritorno. 36Chi di questi tre ti sembra sia stato il prossimo di colui che è incappato nei briganti?”. 37Quegli rispose: “Chi ha avuto compassione di lui”. Gesù gli disse: “Và e anche tu fa lo stesso”.

 

Riflessione

Credere in Dio non significa diminuire la nostra responsabilità, ma aumentarla. Credere nella resurrezione di Cristo significa non abdicare o alienarci rispetto alle nostre responsabilità, ma assumerle veramente, fino in fondo.

 

 

Cel:Preghiamo.

O Dio che nella tua provvidenza hai chiamato l’uomo a cooperare all'opera di evangelizzazione, fa’ che noi francescani, per l’intercessione e l’esempio di S. Francesco, siamo fedeli alle responsabilità che ci affidi e riceviamo la ricompensa che ci prometti. Per il nostro Signore…